Versioni alternative: dimensione testo

Comune di Treville

Servizi di futura attivazione Servizi on-line Come fare per Elenco Siti Tematici Albo pretorio
Comune di Treville - Comunicazione
Piemonte --- Torino
domenica 26 marzo 2017
Biblioteca Comunale G. Spina di Treville ASPETTANDO LA PRIMAVERA
Biblioteca Comunale G. Spina di Treville Comunicato Stampa del 18 marzo 2017 ASPETTANDO LA PRIMAVERA - passeggiata, racconti e… pesciolini - La Biblioteca Comunale G. Spina di Treville propone per domenica 26 marzo ore 15 la sua tradizionale “Aspettando la Primavera”, iniziativa gratuita rivolta a bambini e famiglie giunta alla sua 12° edizione. Ogni anno però l’iniziativa si arricchisce di spunti sempre nuovi che abbiano però come comune denominatore il simbolico incontro con la primavera e i suoi irrinunciabili profumi e colori che la collina monferrina dispensa generosamente. Per i bambini poi è la prima vera occasione per uscire dall’inverno e tornare a camminare in campagna. Questa edizione è dedicata alla visita ad una bella vallata, quella dell’antica fonte sulfurea di Treville, ormai quasi solo un ricordo perso tra i ruderi che di questa sono rimasti. Ma nell’incanto di questo tratto di valle si sta assistendo in quest‘ultimo anno ad un progetto davvero interessante: la trevillese Paola Pigozzo (preziosa collaboratrice della Biblioteca di Treville grazie alla quale da anni a maggio si ripropone ai bambini con sempre maggiore successo l’esperienza della coltura dell’orto biologico) sta riconvertendo alcuni terreni fin’ora incolti per riportarli a com’erano un tempo quando qui venivano conservati i rinomati bolli, laghetti di acqua sorgiva in cui veniva fatta macerare la canapa. E’ un modo per far ritrovare un tratto di Monferrato antico e perfettamente conservato, senza che la mano dell’uomo si noti particolarmente nei lavori (per la verità molto importanti ed impegnativi) che Paola e il suo team di aiutanti hanno realizzato. Un salto indietro nel tempo che, siamo certi, anche gli adulti oltre ai bambini apprezzeranno. Il ritrovo è fissato come sempre in Piazza Devasini a Treville alle ore 15. Da qui il gruppo di bambini, genitori e amici che vorranno intervenire intraprenderanno, guidati dai volontari della Biblioteca Spina, una passeggiata che condurrà ai bolli. Lungo il percorso bambini e famiglie potranno ascoltare una lettura ispirata alla magia del lago. Giunti ai bolli ogni bambino, con l’aiuto di apposito retino, potrà liberare nel laghetto un pesciolino rosso messo a disposizione, per l’occasione, dalla Biblioteca di Treville, pesciolino che poi vivrà per sempre in questo piccolo paradiso naturalistico. Il ritorno a Treville per concludere il pomeriggio ad ammirare il tramonto dalla piazzetta Angelo Surbone. In caso di maltempo (anche del giorno precedente) l’iniziativa verrà rinviata a domenica 2 aprile (info 3395415940 – bibliotecaspina@virgilio.it)
immagine La Biblioteca Comunale G. Spina di Treville propone per domenica 26 marzo ore 15 la sua tradizionale “Aspettando la Primavera”, iniziativa gratuita rivolta a bambini e famiglie giunta alla sua 12° edizione. Ogni anno però l’iniziativa si arricchisce di spunti sempre nuovi che abbiano però come comune denominatore il simbolico incontro con la primavera e i suoi irrinunciabili profumi e colori che la collina monferrina dispensa generosamente. Per i bambini poi è la prima vera occasione per uscire dall’inverno e tornare a camminare in campagna. Questa edizione è dedicata alla visita ad una bella vallata, quella dell’antica fonte sulfurea di Treville, ormai quasi solo un ricordo perso tra i ruderi che di questa sono rimasti. Ma nell’incanto di questo tratto di valle si sta assistendo in quest‘ultimo anno ad un progetto davvero interessante: la trevillese Paola Pigozzo (preziosa collaboratrice della Biblioteca di Treville grazie alla quale da anni a maggio si ripropone ai bambini con sempre maggiore successo l’esperienza della coltura dell’orto biologico) sta riconvertendo alcuni terreni fin’ora incolti per riportarli a com’erano un tempo quando qui venivano conservati i rinomati bolli, laghetti di acqua sorgiva in cui veniva fatta macerare la canapa. E’ un modo per far ritrovare un tratto di Monferrato antico e perfettamente conservato, senza che la mano dell’uomo si noti particolarmente nei lavori (per la verità molto importanti ed impegnativi) che Paola e il suo team di aiutanti hanno realizzato. Un salto indietro nel tempo che, siamo certi, anche gli adulti oltre ai bambini apprezzeranno. Il ritrovo è fissato come sempre in Piazza Devasini a Treville alle ore 15. Da qui il gruppo di bambini, genitori e amici che vorranno intervenire intraprenderanno, guidati dai volontari della Biblioteca Spina, una passeggiata che condurrà ai bolli. Lungo il percorso bambini e famiglie potranno ascoltare una lettura ispirata alla magia del lago. Giunti ai bolli ogni bambino, con l’aiuto di apposito retino, potrà liberare nel laghetto un pesciolino rosso messo a disposizione, per l’occasione, dalla Biblioteca di Treville, pesciolino che poi vivrà per sempre in questo piccolo paradiso naturalistico. Il ritorno a Treville per concludere il pomeriggio ad ammirare il tramonto dalla piazzetta Angelo Surbone. In caso di maltempo (anche del giorno precedente) l’iniziativa verrà rinviata a domenica 2 aprile (info 3395415940 – bibliotecaspina@virgilio.it)