Versioni alternative: dimensione testo

Comune di Treville

Servizi di futura attivazione Servizi on-line Come fare per Elenco Siti Tematici Albo pretorio
Comune di Treville - Comunicazione
Piemonte --- Torino
giovedì 08 dicembre 2016
Armanach di Treville 2017 e Superlettore 2016
Armanach di Treville 2017 e Superlettore 2016
Si chiama Giulia Guerrieri (8 anni di Treville) la vincitrice del titolo di Super Lettore 2016 della Biblioteca Comunale G. Spina
immagine Comunicato stampa del 9 dicembre 2016

Biblioteca Comunale “Giuseppe Spina” Treville

“L’Armanàch ad Tarvilla 2017”
e Super Lettore 2016


Si chiama Giulia Guerrieri (8 anni di Treville) la vincitrice del titolo di Super Lettore 2016 della Biblioteca Comunale G. Spina; la piccola Giulia, che frequenta la terza classe della Scuola Primaria Carlo Vidua di Ozzano Monferrato, si è aggiudicata il premio con 35 libri letti in un anno ed è la prima bambina che ottiene questo traguardo dopo nove edizioni che hanno sempre visto i maschi vincere la sfida. Tanti gli applausi e i complimenti alla lettrice da parte del numeroso pubblico presente e del sindaco dalle cui mani Giulia ha ricevuto il premio. Secondo posto a Tobia Lenti (10 anni di Ozzano), mentre il 3° posto è andato ad Agnese Torre (7 anni di Treville). Complessivamente sono stati 19 i ragazzi premiati dal Concorso Treville&SeiLibri, tutti dai 7 ai 13 anni d’età che hanno letto almeno sei libri in un anno (ma la maggior parte di loro ne ha letti un numero ben maggiore, tanto che la sfida alle prime tre posizioni è stata molto agguerrita).
Giovedì 8 dicembre la Biblioteca Comunale G. Spina di Treville, oltre a premiare i giovani lettori, ha ufficialmente presentato l’edizione 2017 de L’Armanàch ad Tarvilla, il calendario che si avvale ogni anno della collaborazione dei bambini e che quest’anno ha come tema “Erbe ed arbusti spontanei”. Questi i piccoli che hanno lavorato alle ricerche pubblicate sul calendario: Pietro Ansaldi, Clelia Barretta, Sofia Destro, Giulia Guerrieri, Diego Patrucco, Irene Patrucco, Andrea Soldera, Anna Soldera, Matteo Soldi, Giorgia Spinoglio, Agnese Torre, Enrico Vanni. Le foto stampate sull’ Armanàch sono di Ermes Oppezzo. Tra le pagine del calendario troviamo inoltre una simpatica serie di proverbi in vernacolo monferrino ispirata dalla saggezza popolare.
Durante il pomeriggio è stata inoltre presentata e distribuita la nuova favola di Paolo Testa “La strega di Arliate”, letta e interpretata da Elio Botto con illustrazioni di Noemi Zani. Ad allietare il pomeriggio la piacevolissima partecipazione dei cantori de ”Il Corochenonc’è” diretto da Mauro Bardella.
In questa occasione, nello stesso Salone Comunale (via Roma 6/A adiacente la Biblioteca), è stata inaugurata la mostra di cartoline natalizie d’epoca “Buon Natale e Felice Anno Nuovo”, 420 cartoline disegnate appartenenti a collezioni private comprese tra la fine del 1800 e il 1950, molte realizzate da illustratori celebri (tra questi Bertiglia, Chiostri, Busi, Castelli, Dudovich, Sgrilli, Bonfanti, Bompard, Colombo, ecc), che rappresentano un interessante viaggio nel passato e nel modo di scambiarsi auguri e pensieri. All’interno della mostra, che attraversa anche modi e gusti di stampa di molti stati europei ed extra europei, riconosciamo tutti i simbolismi cari a queste festività nonché i riferimenti ad epoche storiche ben definite (particolarmente delle guerre mondiali), giocattoli, abbigliamenti, interni di abitazioni, lavori oggi pressoché scomparsi. Per i bambini visitarla può trasformarsi in un gioco forse anche più divertente del solito scambiarsi messaggini telefonici. La mostra (il cui allestimento è stato curato dal direttore della Biblioteca di Treville Paolo Testa) resterà aperta fino al 7 gennaio e visitabile al sabato mattina dalle 9.30 alle 12 in orario di apertura della Biblioteca (info 3331198753).